Corsa Monteforte d'Alpone

Wednesday, 03 February 2010 08:51 Written by 

Rate this item
(0 votes)

grande giornata per la prima montefortiana del gp Capiteo.

Ritrovo alle 6,30 in piazza: io, Ale, Bepi e Marco con ancora un buio pesto. Un po' assonnati ma con grande spirito si parte. Arrivo al casello di Soave alle 7,30 con coda chilometrica in ingresso. Fortuna che abbiamo il telepass. Andiamo a cercare una parcheggio, vestizione veloce e via a fare i pettorali. Il Bepi ci preannuncia il suo forfait causa magagne dell'età (ma alla prossima ci assicura la sua presenza!). Comunque va a recuperare i pacchi gara (complimenti per il plaid con immagine della corsa stilizzata). Ore 8,30 sparo e partenza. Marco opta per la 14 km e quindi lo perdiamo quasi subito (anche per la folla allucinante di circa 15000 persone). Io e Ale propendiamo per la 21 o la 28 km a scelta al momento del bivio. Al telefonino arriva un messaggio del coach Cristian con in bocca al lupo e promessa di presenza per la prossima uscita. Arriviamo un po' troppo presto al bivio e considerata la buona andatura e le sensazioni discrete decidiamo per la 28 km (scelta un pò troppo avventata visto che le salite devono ancora cominciare). Verso il decimo km troviamo il secondo ristoro fornito di ogni ben di Dio (musetto e polenta, dolci, bibite, brulè ma soprattutto ciliege sotto grappa. grandi alpini!!!!). Faccio un bel rifornimento in vista della prima salita ormai prossima. Prima corsa blanda e poi camminata veloce con una salita da infarto per 4/5 km fino alla cima (dislivello di circa 400 m!). Altro grande ristoro e altro bel rifornimento. Passa una bella signorina con lato B da urlo e via giù in picchiata verso la discesa e giro di aggiramento della catena collinare. La discesa è più micidiale della salita e le gambe non rispondono proprio alla grande. Paessaggio stupendo anche se il clima è piuttosto rigido. Arriviamo alle porte della città di Soave (citta murata bellissima) con vigneti dappertutto. Altro ristoro con folla abnorme (arrivavano al ricongiungimento anche quelli della 14 km) e assaggio alla pasta e fagioli. Ripartenza e inizio ultima salita di circa 4 km fatta praticamente quasi tutta camminando velocemente fino all'ultimo degli 8 ristori dove viene servita la chicca finale: China calda con dolcetti e ogni altro ben di Dio. Arrivo dove il Bepi ci aspetta e dove per chiudere in bellezza andiamo a farcia anche i tortellini gentilmente offerti dagli organizzatori. Grande giornata che speriamo di ripetere con altri amici associati quanto prima. Ho deciso di non pesarmi al mio arrivo a casa.

foto corsa: guarda

Read 2622 times

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

Cronache del passato

MarciaVenezia

Marcia Venezia

https://marciavenezia.weebly.com/

 

Affiliato UISP

 Comitato di  Venezia