"Corsa podistica dei due mulini" S.Angelo di Treviso (TV)

Tuesday, 21 April 2015 06:18 Written by 

Rate this item
(2 votes)

Domenica 19 aprile e terzo appuntamento del circuito Cpt. A S. Angelo di Treviso è andata in scena la 39°ma edizione della “Corsa podistica dei due mulini”, non competitiva con organizzazione a cura del G.P. Due Mulini e corsa del calendario Cpt. Per i nostri ritrovo ore 7:30 con presenti Ale (con il compito di porta bandiera alla luce degli ultimi risultati e del spodestamento inferto al maestro!! ),Sean Ailander Mec Ranner, le “Capiteo Mantees” Gloria e Valentina,Vittorio (….il maestro si presenta schiumando rabbia da tutti i pori!!), Alessandra e, dopo un lungo periodo con ritorno direttamente dalla Cina con furore,Fabio. Sul posto si aggregano il duo delle meraviglie del Capiteo ossia Simone Mohammed Kebab e Luca Crazy Climber, la “grintosa” Angela e gli “inossidabili, immarcescibili, incommensurabili” Gianni e Tecla. Tracciato che ricalca lo stesso dello scorso anno con due percorsi 5 e 10,5, in prevalenza d’asfalto. Giornata che si presenta soleggiata temperatura ottimale sui 12 gradi con leggero vento. Giornata che già di buon mattino “prometteva” scintille, non solo per i nostri atleti impegnati a tenere alta la bandiera del gp nei confronti degli altri gruppi, ma soprattutto all'interno del gruppo stesso dove le sfide sono ormai all’ordine del giorno in un’atmosfera sempre più esplosiva. Già in partenza si delineano i gruppetti impegnati nelle rispettive battaglie: il kebab, Luca e Sean davanti al gonfiabile a mordere la corda con il Vittorio subito dietro a studiarli e pronto a piazzare la zampata in caso del minimo di cedimento dei ragazzi; il Pupillo, che sapientemente oggi decide per giocare a carte coperte. Partenza nelle retrovie nella morsa a tenaglia delle Mantees e subito dietro Fabio e l’Alessandra. Pronti via! Partenza a razzo del terzetto di testa con Luca che imprime un ritmo forsennato, il solo Kebab riesce a resistervi mentre Sean e Vittorio mantengono le posizioni. Dietro partenza tranquilla del trio Ale, Gloria e Valentina, con il Pupillo che, seguendo la strategia da ranner consumato ,va in surplace. Solo verso il secondo km, per mettere un po’ di pepe alla disputa, il prescelto (in scioltezza direbbe il maestro!) piazza un assolo da mettere alla frusta pure il Baldini di Atene 2004. Nelle retrovie, Fabio ed Alessandra con fare circospetto iniziano una fase di studio molto lunga. A metà percorso però le carte si mescolano completamente; davanti Luca cede un po’ il passo e il Kebab cambia marcia con rush a razzo fino al traguardo. Dietro Sean e Vittorio sprintano mettendo a repentaglio le coronarie. Una super Valentina ed una tenacissima Gloria raggiungono un Pupillo, inaspettatamente in debito d’ossigeno, verso metà corsa imprimendo un ritmo forsennato. Il Pupillo, oltre la soglia dei 220 battiti e con spasmodico digrigno di denti, tenta a fatica di tenere la scia. Negli ultimi km accade l’inverosimile. Mentre davanti le posizioni appaiono consolidate, con tempi intorno ai 4/4,15 min/km  (complimenti ragazzi) dietro si consumando i duelli all’ultimo sangue. Si ripongono i fioretti e si va giù di brutto. A circa 1 km dall’arrivo una scatenata Valentina lascia al palo un Pupillo ormai sulle ginocchia e quasi incredulo della prestazione della compagna di corsa. Finalmente dietro pure l’Alessandra rompe gli indugi e a 2km dall’arrivo cambia ritmo mettendo alla frusta un Fabio ormai logorato dalla tensione e dal lavoro ai fianchi subito. Prova superlativa delle quote rosa gp. Cosa dire poi dei mitici Gianni e Tecla che anche oggi hanno lottato come leoni nell’arena per fare il pieno di punti possibili per il gruppo. ....E il maestro?? Terminato il lavoro con il pupillo (e che bei risultati!!!) el ghe ne pensa naltra dee suee!!!! Perchè non puntare sullo sviluppo tecnico delle quote rosa e, in particolare, di Angela la quale potrebbe tranquillamente offuscare le prestazioni del marito Andrea. Fine gara con assalto al ristoro finale e ritiro premio gruppo con oltre alla tradizionale cesta pure 12 bottiglie di aceto (il Pupillo, scambiatele per birra, per poco non viene colto da un coccolone dalla contentezza). Alla prossima. Ale

foto corsa: guarda

Read 1923 times

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

Cronache del passato

MarciaVenezia

Marcia Venezia

https://marciavenezia.weebly.com/

 

Affiliato UISP

 Comitato di  Venezia